Che fine ha fatto Borgo Cavaliera? Un aggiornamento sui tempi della progettazione

Pubblicato il 11 marzo 2008

Progetto Borgo Cavaliera Faenza

Abbiamo intervistato il progettista di Borgo Cavaliera, l’architetto Vincenzo Lega, che ci spiegava come la burocrazia oggi incida nei tempi di realizzazione di un fabbricato molto più che la vera e propria esecuzione materiale dello stesso.

Forse avremmo dovuto essere più scaramantici e ignorare questa cosa, perchè la realtà è riuscita a superare di molto anche le nostre più pessimistiche previsioni.

Oggi che sta per ripartire la stagione balneare 2008, siamo qui a parlarvi di un procedimento che non ha trovato ancora la sua conclusione. Il tutto è stato rallentato e ritardato da motivazioni che, per chi non si occupa del codice dei contratti pubblici, risuonano con nomi oscuri e incomprensibili come “affidamento dei lavori a scomputo degli oneri di urbanizzazione”: cose che coinvolgono il rapporto tra l’impresa che realizza un fabbricato e contemporaneamente esegue alcuni lavori di interesse pubblico e l’Amministrazione Comunale.

Tutto ciò non ha comunque bloccato la progettazione esecutiva del fabbricato che è stata pressoché ultimata. In questi mesi sono proseguiti gli incontri tra l’Architetto Vincenzo Lega, la nostra interior designer Stella Rava e l’Architetto Paolo Zambrini che hanno portato alla definizione dei particolari esterni del fabbricato e anche alla pubblicazione delle prime immagini degli interni delle abitazioni di Borgo Cavaliera che qui vedete in anteprima (per l’esattezza vi mostriamo gli interni della Dimora Signorile di nuova edificazione).

E’ banale dirlo, ma niente è mai scontato a questo mondo, e quindi lo diciamo. Le immagini degli interni contengono sempre delle simulazioni di arredo, arredo che non è mai presente negli immobili venduti da Aurora. La simulazione viene fatta perchè innanzitutto aiuta a chiarire ai potenziali clienti gli spazi a disposizione e le dimensioni delle stanze in maniera intuitiva, poi perchè aiutano l’architetto e l’interior designer a definire con più attenzione la tipologia delle finiture interne delle case (pavimenti, porte, tinteggiature, materiali vari, etc.) ed infine perchè consentono di visualizzare al cliente una delle possibili sistemazioni della propria abitazione sulla quale si confronterà e chiarendo al meglio le proprie idee.

Fabbricati interessati:

Foto Cavaliera fronte faenza